00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
yoox.com
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
01. Logo 120 x 60
rassegna_stampa Torna Indietro Tutte le News rassegna_stampa
Fonte: Gazzetta dello Sport      Letta: 613 volte      Commenti: 0
Vazquez: "Porterò la squadra nelle coppe. Il futuro? In una big e giocare in champions"
[ martedì 23 dicembre, 2014 ore: 11:34 ]

Natale a Parigi. Non è cinepanettone, ma il regalo che Franco Vazquez ha fatto alla sua fidanzata Agostina per trascorrere la prima parte delle feste nella città più romantica del mondo: «Ero già stato qui sei mesi fa – ci racconta per telefono l’attaccante argentino appena sbarcato nella capitale francese – e mi faceva piacere far scoprire alla mia ragazza questa città deliziosa». Deliziosa come il pallonetto rifilato a Sportiello che ha incantato l’Italia domenica pomeriggio: «Ci provo ogni tanto in allenamento e 2 volte avevo fatto centro, così speravo di riuscirci prima o poi anche in campionato. In una gara vera non mi era mai capitato di realizzare una rete così, una delle più spettacolari della mia carriera».

IL GIOCO DELLE COPPIE - Così come non gli era mai capitato di segnare una doppietta in A: «E per questo sono molto felice, il gol mi mancava, non segnavo da 3 mesi, dal 3 a 3 contro il Napoli, anche se il mio compito è soprattutto quello di mandare in gol gli altri. Però segnare per conto proprio è un’altra cosa». E a proposito di mandare a rete gli attaccanti, la coppia Dybala-Vazquez sta rinverdendo i fasti di altre coppie che hanno fatto la storia del nostro campionato, come per esempio quell’altra palermitana, Pastore-Cavani. «Fare paragoni non è mai facile, quindi non saprei dire se siamo più bravi io e Paulo o era meglio la coppia che oggi gioca nel Paris S.G. quel ch’è certo, possiamo ancora migliorare, siamo giovani e abbiamo ampi margini di crescita».

EUROPA - Il sogno di Franco, come di molti altri, è da sempre quello di poter vincere un giorno la Champions League: «Quando andrò via da Palermo mi piacerebbe traslocare in un grande club e giocare nella competizione più importante d’Europa e possibilmente alzarla al cielo». Chissà che il viaggio in Francia non sia che una prima tappa di avvicinamento verso un definitivo trasferimento, in fondo l’asse Palermo-Parigi è collaudato da anni, da Cavani, a Pastore, fino a Sirigu, Vazquez sarebbe solo il quarto della lista: «Non scherziamo – si schermisce Franco – qui ci sono già così tanti campioni, non credo oggi ci sia spazio anche per me, però mai dire mai». Con 5 centri, El Mudo ha già superato il suo record di gol fissato l’anno scorso in B (4) non male per chi in A non aveva mai segnato: «Non voglio certo fermarmi qui, il mio obiettivo è arrivare in doppia cifra e aiutare il Palermo a tornare in Europa».

di Francesco Caruso - Gazzetta dello Sport

Commenta notizia - Vazquez:


Top news del Giorno
Inserisci tuo Commento
Nome:
Città:
Commento:
 
Nessun commento su questa notizia
I Vostri Commenti Top news del Giorno