00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
Banner Design 300x250
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
Articolo sul Palermo Torna Indietro
Fonte: Palermomania        Letta: 446 volte        Condividi:
RETEPALERMO: "Le regole erano note, assurdo lamentarsi perché non vengono cambiate: Palermo, colpa tua…"
[ giovedì 28 settembre, 2017 ore: 16:47 ]

"Un giudizio forse impopolare, ma obiettivo e sincero: è giusto così, non ha alcun senso chiedere la modifica ad hoc dei regolamenti ed è invece legittimo che gli altri club e la Lega dicano di no.

Il riferimento è, chiaramente, legato all’istanza (respinta) che è stata presentata dal Palermo circa il rinvio delle partite in coincidenza con le date Fifa: come prevedibile, larga maggioranza contro la richiesta rosanero. Francamente stupisce il disappunto esternato dal club con la nota diffusa in serata sul sito ufficiale, nella quale si parla di regole assurde che vanno contro i valori sportivi e di azioni legali da intraprendere alla luce di una situazione ritenuta penalizzante.

Le norme in vigore erano note, il Palermo ne era a conoscenza e ha scelto di costruire la propria squadra con elementi già nel giro delle rispettive nazionali o in grado di ottenere convocazioni: già doveva essere tutto previsto a suo tempo, i problemi non nascono a campionato iniziato. Anziché lamentarsi e fare le vittime, il proprietario Zamparini e i dirigenti tutti (con il direttore sportivo in testa) dovrebbero semplicemente spiegare le motivazioni di determinate scelte e ammettere gli errori di valutazione anche nell’allestimento delle seconde linee.

Chi è causa del suo mal pianga se stesso, come si suol dire. Se tu, grande società di Serie B sei a conoscenza delle regole perché vuoi giocare cambiando le stesse? Hai scelto un certo tipo di rosa e te ne vanti quando fa gioco, sbandierando a destra e a manca la presenza in organico di giocatori nel giro delle nazionali: adesso è giusto patire la loro assenza nelle settimane delle convocazioni. Non sono ‘cattivi’, calcolatori e privi di buonsenso gli altri club… caro Palermo, le colpe sono tue!". Come è riportato da retepalermo.it



Condividi su Facebook