00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
Banner Design 300x250
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
Articolo sul Palermo Torna Indietro
Fonte: livesicilia        Letta: 611 volte        Condividi:
Tedino: "Attenzione alla Pro, servirà una partita super. Coronado, Murawski, infortunio Aleesami...""
[ domenica 24 settembre, 2017 ore: 14:23 ]

L'occasione per riavvicinare la vetta, ma una sfida che non va assolutamente sottovalutata. Per Bruno Tedino la sfida contro la Pro Vercelli di domani sera non va assolutamente sottovalutata. "Ieri ho visto le partite in maniera dettagliata, abbiamo capito che questo campionato è durissimo per tutti - esordisce Tedino in conferenza stampa - Ci sono squadre con poco blasone, vedi il Cittadella che ha vinto in un campo difficile come Empoli. C'è tanto equilibrio, ogni partita è difficile e dobbiamo guardare in casa nostra. Durante le sedute di allenamento abbiamo delle difficoltà, superiamo prima i nostri problemi e poi pensiamo agli altri. Sappiamo che la strada è lunga e dura. Domani sera sarà una partita importante come tutte le altre, ogni match deve essere interpretato come una finale. Ogni partita vale tre punti: più ne fai più facilmente arrivi all'obiettivo che vogliamo raggiungere".

Concentrati sulla Pro Vercelli, ma Tedino potrebbe fare a meno di Igor Coronado che durante la settimana non si è allenato con la squadra: "Coronado è un giocatore imprevedibile, qualche volta per noi e spesso per gli avversari. Proveremo a recuperarlo con tutte le forze, domattina avremo un'altra seduta e capiremo ad ora di pranzo se potrà giocare. Se c'è rischio infortuni, però, non lo farò giocare. Si stanno accumulando grandi carichi di lavoro, questa è la spiegazione a dei cambi. Se vogliamo sempre Coronado dobbiamo gestirlo con il bilancino". L'opzione Murawski non è l'unica soluzione studiata da Tedino in caso di forfait di Coronado: "Tutti i centrocampisti stanno facendo molto bene - ammette Tedino - sono giocatori ai quali non rinuncerei. Bisogna fare delle scelte. Murawski è un giocatore moderno che può ricoprire più ruoli, ma non è il giocatore che voglio visto che ha dei margini di crescita".

Aldilà delle scelte tecniche che verranno fatte, Tedino vuole il massimo dell'attenzione nonostante la Pro Vercelli sia ultima in classifica: "Contro il Perugia non abbiamo fatto una partita pulita dal punto di vista tecnico ed estetico, questo sarà importante fino alla fine del campionato. Nelle statistiche che abbiamo ricavato sulla Pro Vercelli abbiamo visto che è la quarta squadra del campionato per possesso palla. Hanno un giocatore come Vives che ha delle qualità eccellenti in fase di palleggio, è una squadra che vive su una spina dorsale solida. La Pro Vercelli non verrà a difendersi, ha un tecnico propositivo che in Lega Pro ha fatto vedere cose importanti sul piano del gioco. Dovremo fare una partita super, mi aspetto continuità di rendimento da parte di tutti".

Tanti infortuni in questa prima parte di stagione, ma il tecnico rosanero non è preoccupato sulla condizione dei suoi giocatori: "Gli infortuni non sono tutti muscolari. Per Aleesami è stato un infortunio dovuto al sovraccarico di lavoro, ma anche ai viaggi ed ai cambi di clima. Penso che Rolando tra quindici giorni sia a disposizione. Coronado ha un problema anche ai denti. I problemi che ci sono stati per ora, però, a parte Aleesami ed Ingegneri sono infortuni di normale amministrazione. Avere qualche infortunato in più rispetto a prima, considerando che si sta riavvicinando il problema nazionali, sarà un percorso in salita. Questa strada, però, va intrapresa: sono delle sfide di gruppo".

Condividi su Facebook