00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
Banner Design 300x250
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
Articolo sul Palermo Torna Indietro
Fonte: forzapalermo.it        Letta: 639 volte        Condividi:
Tedino: 'Posavec ha potenziale. Nessuno influenza le mie scelte'
[ venerdì 15 settembre, 2017 ore: 17:11 ]

Tedino: 'Posavec ha potenziale. Nessuno influenza le mie scelte'
Alla vigilia della sfida contro il Foggia, il tecnico del Palermo Bruno Tedino, è stato il protagonista della conferenza stampa di oggi. L'allenatore rosanero ha parlato della sfida pareggiata contro l’Empoli e della situazione della squadra:
"Se avessimo vinto contro l'Empoli saremmo qui a parlare di altro. Di una squadra che aveva cuore e tutto. Meritavamo durante la partita di fare tre punti. La gara ha lasciato un po' di amaro in bocca, soprattutto con una squadra forte. Dobbiamo essere bravi a tiraci su le maniche con gli ingredienti che fino ad ora hanno soddisfatto tutto l'ambiente. Abbiamo fatto di tutto per vincere. Bisogna allenarsi insieme, avere unità d'intenti bisogna lavorare insieme il più possibile. Abbiamo tutti i mezzi per migliorare -continua il tecnico rosanero-. Gli intralci degli ultimi 15 giorni ci hanno un po' frenato ma non è un alibi. Bisogna dare aiuto in qualsiasi maniera".

Il tecnico del Palermo si è soffermato sulle prestazioni di Posavec:

"A Posavec ormai gli si addossano colpe anche non sue. Riteniamo sia forte e abbia grandi potenzialità. Secondo me nessun allenatore fa di tutto per far giocare un determinato giocatore. Fa errori? Chi non li fa, è sereno? Bene. Se fa degli errori, sarà compito nostro farglieli correggere, lo valutiamo durante la settimana. Se uno è capace è capace, ma è normale che qualche volta faccia male. Sabato scorso ha fatto una partita sotto ritmo. Nessuno di noi ha fatto un appunto su di lui. Non si parla delle parate ottime che ha fatto. Nessuno influenza le mie scelte tecniche".

Sugli avversari di domani:

"Il Foggia per tre anni ha fatto campionati incredibili sotto l'aspetto tecnico. De Zerbi ha modellato questa squadra sulle sue modalità. Gioca un calcio irritante, fa tanto possesso palla. In Serie C era impossibile batterli- ammette Bruno Tedino-. Loro avranno grande voglia di rivalsa e tanti tifosi a spingerli e dunque sarà una partita difficile anche perché vengono da una sconfitta pesante contro l’Avellino. Tutti saranno pronti per dare ancora di più. Bisognerà essere bravissimi-ha dichiarato il tecnico rosanero-a mettere in difficoltà il Foggia cercando di andare a vincere la partita. Il Foggia è una squadra molto forte, dal 1' al 90'. A Pescara, per fare un esempio, hanno fatto un grande primo tempo".



Condividi su Facebook