00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
Banner Design 300x250
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
Articolo sul Palermo Torna Indietro
Fonte: TMW        Letta: 826 volte        Condividi:
TMW RADIO - Binda: "In B bene le neo promosse, il Palermo deve muoversi, oggi non è da promozione"
[ lunedì 24 luglio, 2017 ore: 19:23 ]

Sulle frequenze di TMW Radio, all'interno della trasmissione In compagnia di..., è intervenuto il giornalista de La Gazzetta dello Sport Nicola Binda, che ha fatto un punto sul mercato di Serie B: “Il Palermo, che è la squadra più attesa e ha i riflettori puntati addosso, dopo la retrocessione non ha ancora trovato una vera fisionomia, troppi lavori in corso, ma devono capire se possono essere una squadra competitiva o no: ci sono tante cessioni da definire, poi arriveranno sicuramente dei giocatori cardine, a ora non è un Palermo da promozione. Ma essendo partiti in ritardo rispetto agli altri è normale ci sia molto da lavorare. Chiaramente, saltato il closing, non è un ambiente facile, solo con uno squadrone ammazza campionato la società può riconquistare la piazza: però Tedino è un professionista serio, lavorerà bene, ma prima sarebbe necessario far chiarezza tra Zamparini e i tifosi”. Prosegue poi: “Il Pescara è una squadra di primissima fascia, è una compagine che ha fatto presto quello che doveva fare, ha un organico competitivo e ora tutto passa dalle mani del mister: le squadre di Zeman mezze misura non ne hanno. Ora la squadra deve sposare le sue idee, solo così potrà arrivare la promozione. Credo comunque che ci siano i presupposti per stare nelle prime 4-5 del campionato”. Positiva impressione sulle neo promosse: “Tutte le neo promesse si candidano per stare nella parte sinistra delle classifiche, hanno rose importanti e piazze che sanno sostenerle. Parma e Venezia vengono anche da doppia promozione, potrebbero anche fare un triplo salto storico: soprattutto il Parma è una delle candidate per la promozione”. Parlando dell'Unicusano Ternana: “Grosso punto di domanda. Sono un grande cantiere, con tanti giocatori che magari la Serie B non l'hanno mai fatta, ma saranno supportati da altri: rimane però che sarà una squadra al 95% nuova, con un allenatore debuttante, le incognite sono tante, e credo si parlerà delle ultime posizioni”. Conclude con quella che è, per lui, la griglia di partenza della prossima stagione: “Parma e Frosinone si sono mosse con largo anticipo e molto bene sul mercato, poi mettere il già citato Pescara, le altre neo promosse e il Bari tutto da scoprire, che con questo basso profilo potrebbe anche azzeccare l'anno buono. Sarà comunque una bella competizione”.


Condividi su Facebook