00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
Banner Design 300x250
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
Articolo sul Palermo Torna Indietro
Fonte: retepalermo.it        Letta: 1212 volte        Condividi:
Baccaglini e la mail ai supporters rosanero: “Palermo sento di aver fatto tutto quello che potevo”
[ sabato 8 luglio, 2017 ore: 18:59 ]

Paul Baccaglini, rispondendo ad una email di un gruppo di tifosi, ha commentato il rifiuto dell’offerta da parte di Zamparini e la sua conseguente uscita di scena con rinuncia al progetto Palermo. Ecco alcuni passaggi della lettera dell’ormai ex presidente fin qui mai vero proprietario del club rosanero.

“Questo progetto passa inevitabilmente per una questione di business, il tutto si riduce al mio gruppo che ha fatto un’offerta e l’attuale proprietà che l’ha rifiutata. Non entro in polemiche perché credo nella libertà e quindi rispetto la libertà con la quale è stata appunto rifiutata (e derisa pubblicamente). Il mio unico obiettivo è sempre stato quello di poter erigere una struttura che potesse dare solidità alla società e permetterle di crescere. Ci sono stati professionisti che hanno lavorato a questa architettura quindi non la trovo affatto ridicola”.

“Quello che però non viene detto – ha scritto Baccaglini agli amministratori del gruppo Facebook «OLD STYLE – supporters rosanero» – è l’ammontare di fondi personali che ho investito per sostenere il gruppo, un onere che a questo punto non diventa più logico da sostenere. Anche personalmente ho praticamente messo in pausa ogni altro aspetto della mia vita per dedicarmi al Palermo anche a scapito della mia famiglia alla quale tengo più di tutto. Per quanto mi faccia male e mi pesi sotto molti aspetti, sento di aver fatto tutto quello che potevo per portare a casa il risultato. Purtroppo il mio interlocutore è volatile perciò mi è difficile spiegare la situazione. Palermo ha sempre un posto nel mio cuore e prego perché le cose possano girare in una nuova direzione”.







Condividi su Facebook