00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
Banner Design 300x250
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
Articolo sul Palermo Torna Indietro
Fonte: Palermomania        Letta: 1037 volte        Condividi:
Palermomania: Zamparini ricompatta tutti i tifosi a un solo grido: “Palermo siamo noi”
[ venerdì 23 giugno, 2017 ore: 23:04 ]

E nella luce pura vidi 'centinaia' di persone, o forse più” cantare in coro “Zamparini vattene via”. Tifosi esasperati da una gestione dispotica; dove al vertice il re indiscusso, dall'alto di una torre d'avorio serrato insieme ai consulenti italiani e slavi prende decisioni che molto hanno che fare con gli aspetti economici speculativi, e poco con le reali esigenze del popolo rosanero di assistere alla costruzione di una squadra di calcio in grado di regalare emozioni ed uno spettacolo dignitoso e competitivo. Il tifoso “vuole vincere”, così, si sente sospinto in un angolo, e la voce che emerge con forza dal silenzio “Palermo siamo noi” vuol rappresentare tutta la voglia e la determinazione di riappropriarsi dei colori vilipesi e maltrattati dal colonizzatore.

Infatti, “Palermo siamo noi” è molto più di un brand, è la ragione d'essere del tifoso che è il vero marchio da valorizzare e che senza la sua presenza allo stadio, trasforma un club sportivo in una scuola calcio pronta a sfornare calciatori da rivendere ai club più importanti. E questo il Piano B di cui tanto parlava Baccaglini? E questa la valorizzazione del marchio di cui l'ex iena parlava? Difatti, il tanto declamato “closing” sembra non aver mutato le gerarchie al vertice del Club di viale del Fante: Maurizio Zamparini resta al momento al timone, e decide il futuro e le sorti tecniche-economiche del club che dovrebbe passare di mano il 30 giugno a Paul Baccaglini.

Così i tifosi rosanero si sono ritrovati, alle 18, in Piazza Verdi (davanti al Teatro Massimo) e mobilitati in una riuscita manifestazione che contava più di cinquecento tifosi, organizzati e meno, uniti in un comune obiettivo, dirigersi per le vie del centro storico fino ai quattro canti per contestare l'attuale padron al grido di “Zamparini vattene via”.

L'auspicio dei Tifosi e che la cessione societaria non sia un bluff che nasconda altri tipi di affari e che sia soprattutto un'operazione che possa modificare la vecchia gestione, fatta di cambi frenetici alla guida tecnica e di una squadra priva di uomini bandiera, così da poter ritrovare un calcio che si riappropri dei valori dello sport.

Di redazione palermomania.com




Condividi su Facebook