00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
yoox.com
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
01. Logo 120 x 60
Articolo sul Palermo Torna Indietro
Fonte: TMW        Letta: 661 volte        Condividi:
Palermo, i cinque acquisti di De Zerbi e l'ipotetico ultimo posto
[ lunedì 9 gennaio, 2017 ore: 19:56 ]

Palermo, i cinque acquisti di De Zerbi e l'ipotetico ultimo posto
C'è un incredibile precedente con quello che sta succedendo a Palermo in questi ultimi giorni. Un qualcosa che si assomiglia in molte situazioni, perché Zamparini che tenta di richiamare un allenatore non è certo una novità, ma che il tecnico in questione chieda garanzie e nuovi acquisti assomiglia tanto al ritorno, un anno fa, di Giuseppe Iachini. Richiamato a gennaio, risposta picche in caso di mancati nuovi approdi, attesa fino al 15 febbraio e poi nuova chiamata, stavolta senza possibilità di rispondere di no pena la rescissione del contratto e dimissioni. Ipoteticamente è uno scenario che De Zerbi potrebbe vedere avverato: richiamo dopo il mercato di gennaio per evitare ulteriori nuovi acquisti, con la speranza di salvarsi con Stefan Silva. Il Palermo, d'altro canto, è virtualmente ultimo in classifica, poiché Crotone e Pescara hanno una gara in meno. Certo, va detto che probabilmente contro Juventus e Fiorentina i due club non faranno punti. Ma non si può escludere nemmeno il contrario. Silva fino a un anno fa era in B svedese, salvo poi esplodere nel 2016 con il Sundvall. Chi? Ecco, appunto, un po' come Nestorovski. Che dalla sua aveva, però, vinto tre volte nelle ultime tre stagioni il titolo di capocannoniere in Croazia. Non proprio la stessa cosa. Certo, se il buongiorno si vede dal mattino, il gennaio dei tifosi del Palermo sarà una via crucis. Come questa Serie A.


Condividi su Facebook