00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
yoox.com
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
01. Logo 120 x 60
Articolo sul Palermo Torna Indietro
Fonte: TMW        Letta: 184 volte        Condividi:
Corini: "Abbiamo le qualità per salvarci, allenare il Palermo un emozione speciale"
[ giovedì 29 dicembre, 2016 ore: 14:43 ]

Il tecnico del Palermo Eugenio Corini ha parlato al sito ufficiale del club: "Il 2016 è stato un anno di studio dove c'è sempre da migliorarsi dal punto di vista della propria professione e farsi trovare pronti per una eventuale chiamata. Chiamata che è arrivata da una società che amo profondamente e dove ho avuto la fortuna di sviluppare quattro stagioni da calciatore. Consapevole delle difficoltà che avrei trovato sono venuto qua con grande spirito, voglia di raggiungere un obiettivo difficile ma in cui abbiamo tutte le caratteristiche per poterlo centrare".
Cosa ha provato nel ricevere la chiamata del Palermo?
"Un'emozione grande. A prescindere da tutto Palermo per me rappresenta qualcosa di straordinario. Poi da allenatore ho pensato a cosa potevo fare per migliorare lo stato delle cose".
Sulle qualità necessarie per salvarsi
"C'è sempre una parte importante che ogni persona deve avere dentro di sé, di reagire a delle difficoltà. Questi giocatori ce l'hanno e continuerò a stimolarli".
Sull'apporto del pubblico
"In quei bellissimi anni a volte partivamo dall'1-0 per la spinta che avevamo dal pubblico. L'atto di fede e d'amore dei 22mila tifosi accorsi per la partita contro il Chievo è stato qualcosa di straordinario. Io spero che ad ogni partita ci sia almeno un tifoso in più e questo sta accadendo e questo dev'essere uno spirito fondamentale".
Quale regalo scegliere per l'anno nuovo?
"Quello di festeggiare il fatto che il Palermo rimanga in una categoria che ha conquistato tanti anni fa e meritato".
Sulla partita contro l'Empoli
"Uno scontro diretto, di conseguenza molto importante. Siamo consapevoli che l'Empoli è un'ottima squadra, giocherà in casa e noi andremo a giocarsela con l'atteggiamento giusto".


Condividi su Facebook