00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
yoox.com
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
01. Logo 120 x 60
Articolo sul Palermo Torna Indietro
Fonte: gds.it        Letta: 442 volte        Condividi:
Palermo-Pescara 1-1: Quaison illude, la vittoria sfuma allo scadere
[ giovedì 22 dicembre, 2016 ore: 23:00 ]

Palermo-Pescara 1-1: Quaison illude, la vittoria sfuma allo scadere
Incantesimo spezzato a metà. Il Palermo conquista il primo punto al Barbera ma la delusione è davvero grande, rosanero che dopo il vantaggio di Quaison si fanno recuperare al 92’ dal Pescara che segna con Biraghi su calcio di rigore. Un pari che sa di beffa, il Palermo sembrava davvero ad un passo dalla prima vittoria casalinga e invece la consueta disattenzione difensiva ha rovinato tutto: Gonzalez è in ritardo su Caprari e commette ingenuamente fallo da rigore.

La beffa sulle beffa potrebbe addirittura arrivare al 94’ quando Memushaj a colpo sicuro tira in porta trovando il miracolo di Posavec. Un peccato, se a Marassi i rosanero erano stati trascinati dalla dea bendata, questa volta invece è arrivata la doccia gelata che riporta sulla terra la formazione di Corini.

Adesso i punti di distacco dall’Empoli sono quattro, ma questo Palermo deve crescere su tanti aspetti, soprattutto in difesa, un reparto che imbarca acqua da tutti i lati.

La cronaca: Corini conferma il 3-4-2-1, in avanti a supporto di Nestorovski ci sono Diamanti e Quaison, torna Gonzalez in difesa. Pescara con il tridente formato da Benali, Caprari e Pettinari. Circa ventimila al Barbera. Regna l’equilibrio nei primi minuti. Il Palermo prova a sfondare il muro pescarese ma la difesa di Oddo regge. Al 16’ colpo di testa di poco alto di Memushaj, palla sopra la traversa. Il Palermo ci prova con un tiro di Nestorovski smorzato da Gyomber. Al 29’ bella palla in mezzo di Diamanti, Gonzalez svetta di testa ma palla decisamente alta. La partita non è bella, le due squadre appaiono timide e contratte. Al 33’ però la gara si sblocca: grande assolo di Quaison che dribbla tutti e tutto e poi fredda Bizzarri con un bolide all’angolino, gran gol e rosanero avanti. Il Palermo si esalta e inizia a giocare bene, Pescara che invece non riesce mai a ripartire.

Ripresa, nessun cambio da parte dei due allenatori. Il Pescara prova a far girare palla, il Palermo dal canto suo fa pressing e spera nelle ripartenze di Diamanti. Intanto fuori proprio Diamanti e dentro Bruno Henrique. Il Pescara inizia ad attaccare con i rosa che restano concentrati in difesa. Al 66’ Nestorovski di testa sfiora il gol, palla di un soffio a lato, che occasione.

Entra Chochev al posto di Jajalo. La gara scorre, il Pescara cerca lo spiraglio giusto per colpire, i rosa si affidano al possesso palla. All’80’ Pettinari va ad un passo dal pareggio con un diagonale chirurgico che esce davvero di poco. Corini mette dentro Trajkovski al posto di un buon Quaison. Nel finale gol annullato giustamente a Fornasier per offside. Poi Gonzalez fa fallo da rigore su Caprari, batte Biraghi e palla in rete, 1-1.  Memushaj ha anche la palla del vantaggio ma Posavec salva.  1-1, vittoria rimandata.



Condividi su Facebook