00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
yoox.com
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
01. Logo 120 x 60
Articolo sul Palermo Torna Indietro
Fonte: Palermo Calcio sito ufficiale        Letta: 820 volte        Condividi:
TIM CUP, Palermo-Spezia 0-0 (4-5 d.c.r.): Rigori letali, rosa eliminati
[ mercoled 30 novembre, 2016 ore: 17:49 ]

TIM CUP, Palermo-Spezia 0-0 (4-5 d.c.r.): Rigori letali, rosa eliminati

Rigori letali per il Palermo, che viene eliminato dalla Tim Cup dallo Spezia nel IV turno eliminatorio. Decidono gli errori di Balogh e Goldaniga.

De Zerbi sceglie il 4-3-3 con Fulignati in porta. Difesa affidata a Rispoli e Pezzella sulle fasce mentre al centro agiscono Goldaniga e capitan Vitiello. A centrocampo Hiljemark, Gazzi e Bouy mentre con Quaison in attacco ci sono Lo Faso e Sallai.

Le prime due occasioni del match arrivano tra il 10 e l11. Prima Baez a presentarsi a tu per tu con Fulignati che perfetto in uscita bassa, poi Sallai a provarci col destro in area di rigore ma Chichizola devia in calcio dangolo. Lapproccio al match del Palermo comunque positivo, sia in fase di possesso palla che di pressing nella met campo avversaria. Al 26 buona chance per Cisotti che si gira bene in area di rigore ma non trova la porta col destro. Lo Spezia finisce meglio il primo tempo con due occasioni capitate a Baez e ancora Cisotti, il Palermo ci prova ma in maniera non continua. Senza recupero terminano i primi 45.

Nel secondo tempo i ritmi non cambiano. E sempre la squadra di De Zerbi che prova a fare la partita ma lo Spezia si difende in maniera ordinata e cerca di ripartire rapidamente in contropiede. Al 12, tentativo di Sallai deviato in corner da Ceccaroni. Tredici minuti dopo, Fulignati salva sul tiro da posizione ravvicinata di Cisotti. Intanto, dentro Diamanti la posto di Lo Faso. Poi la volta di Aleesami che subentra a Bouy.

I rosanero tengono in mano il pallino del gioco ma la prima vera occasione della ripresa arriva al 42: azione personale insistita di Hiljemark che serve Sallai il cui destro non trova la porta di poco. Ungherese ancora protagonista nel primo minuto di recupero, quando da pochi metri impatta male il pallone. A pochi secondi dalla fine, sinistro a giro di Diamanti che d soltanto lillusione ottica del gol. Si va ai supplementari.  

Balogh prende subito il posto di Pezzella, ma ancora Diamanti a sfiorare la rete del vantaggio con un sinistro su assist di Sallai. Il 23 ci prova anche su calcio di punizione, ma Chichizola dice di no. Il Palermo resta in dieci, invece, nel secondo tempo supplementare. Doppia ammonizione per Vitiello tra il 3 e il 9, non ha dubbi Aureliano. Si va ai rigori.

Nel Palermo segnano Diamanti, Hiljemark, Aleesami e Quaison. Balogh ha sul destro il rigore decisivo considerato lerrore di Galli, ma Chichizola dice di no. Si va ad oltranza con Goldaniga che fallisce e Migliore che non perdona. Palermo eliminato.



Condividi su Facebook